venerdì 19 luglio 2024
La mia Ostia
facebook youtube instagram twitter pinterest

L'orobanche, la pianta strozza-legumi

Scopriamo la vita di questa pianta parassita, così abbondante in questi giorni nei nostri prati

Ma una pianta senza foglie può sopravvivere? Come si ricaverà il cibo?
Ebbene per il genere Orobanche (dal greco letteralmente strozza legumi) la soluzione è stata "facile": parassitare altre piante attraverso delle estroflessioni delle proprie radici, gli austori, che assorbono il nutrimento soprattutto delle Leguminose. Essendo prive di clorofilla e di foglie (ridotte a minuscole brattee di pochi millimetri) queste strane piante devono la loro sopravvivenza ad una pianta "ospite" che è differente per ogni specie, abbiamo cioè un'associazione specie-specifica.
Una volta cresciuta, la pianta ha fiori che si fanno regolarmente impollinare dagli insetti e semi che vengono trasportati maggiormente dalle formiche. Il seme sopravviverà per tutto l'inverno e da esso nascerà un rizoma che deve trovarsi obbligatoriamente accanto alla sua pianta parassitata.
In foto due specie differenti di Orobanche, una fotografata nella Pineta delle Acque Rosse e una nella Tenuta di Pianabella_Procoio.


L''orobanche, la pianta strozza-legumi


L''orobanche, la pianta strozza-legumi


L''orobanche, la pianta strozza-legumi


L''orobanche, la pianta strozza-legumi


L''orobanche, la pianta strozza-legumi

di Aldo Marinelli del 14 maggio 2021

Natura


Il riccio di sabbia Spatangus purpureus

Il riccio di sabbia Spatangus purpureus

Lo spatango è un bellissimo riccio di mare che vive sotto la sabbia. Scopriamo qualcosa di più su questo animale notturno e molto elusivo

di Aldo Marinelli del 15 luglio 2024

 
La Zerynthia cassandra

La Zerynthia cassandra

Impariamo a conoscere una farfalla e il suo bruco, estremamente localizzata e non sempre facile da osservare

di Aldo Marinelli del 12 maggio 2024

 
La vita di un fontanile

La vita di un fontanile

Il mondo microscopico dell'acqua stagnante in un fontanile all'interno della Tenuta del Presidente a Castel Porziano

di Aldo Marinelli del 01 maggio 2024

 
Ebbene sì, anch’io soffro di eco-ansia

Ebbene sì, anch’io soffro di eco-ansia

Riflessioni di un prof di scienze, sconsolato da quello che vede attorno

di Aldo Marinelli del 13 agosto 2023

 
Curriculum |m@il | © 2013 2023 LaMiaOstia la mia ostia

Registrazione presso il Tribunale di Roma n.143/2016 dell'11 luglio 2016