mercoledì 19 maggio 2021
La mia Ostia
facebook youtube instagram twitter pinterest

Il mondo microscopico in una pozza di città

Cosa si nasconde dentro una pozzanghera di città? Scopriamolo insieme al microscopio



L'occhio di un biologo spesso va al di là della semplice immagine che chiunque può avere di ciò che ci sta intorno.

Il mondo microscopico in una pozza di città
Afide

Prendiamo ad esempio una pozza in città, in questo caso in un'area verde appena bonificata in via Mar Rosso, che è spesso riempita di acqua piovana e forse anche di falda.
Al suo interno si cela un mondo microscopico totalmente sconosciuto che per gli occhi di chi ama la natura in ogni sua forma cela una continua scoperta e meraviglia.

Il mondo microscopico in una pozza di città


Il mondo microscopico in una pozza di città


Il mondo microscopico in una pozza di città



Descriveremo tre protagonisti di questa vita continua e fragile, legata alla presenza temporanea del bene più prezioso, l'acqua.
La prima osservazione è della diatomea di acqua dolce Navicula. E' un organismo eucariote, protista appartenente alle alghe brune unicellulari.
Come confermato dall'ISPRA queste specie sono degli indicatori ambientali della qualità dei corsi d’acqua: esse infatti "presentano limiti di tolleranza e valori ottimali rispetto alle condizioni dell’ambiente acquatico". Le diatomee costituiscono un'importante fonte di ossigeno per il pianeta Terra, producendo il 25% circa dell'ossigeno immesso in atmosfera.
Per vivere hanno bisogno della presenza di silicio, in quanto la loro parete cellulare è costituita da silice. Non hanno flagelli per muoversi, come notate nel video, ma producono una secrezione che le fa scivolare sul substrato.

Il mondo microscopico in una pozza di città


Il mondo microscopico in una pozza di città


Il mondo microscopico in una pozza di città


Una protagonista di eccellenza nelle acque ferme è la larva di zanzara, visibile bene anche ad occhio nudo. Gli adulti delle zanzare depongono le uova nell’acqua di stagni, sottovasi, canali, pozze… da cui si originano delle larve, che respirano mediante un sifone posto in prossimità della superficie dell'acqua. Le vedrete in frenetico movimento perchè sono alla ricerca del cibo, materiale organico in sospensione nell’acqua stessa. Dalla larve si sviluppano le pupe, che non si nutrono e danno origine agli insetti adulti. Tutto il ciclo può durare anche solo 5 giorni.


Il mondo microscopico in una pozza di città


Il mondo microscopico in una pozza di città


La terza protagonista del nostro video è la Vorticella (identificata insieme al mio amico Andrea Bonifazi), un protozoo ciliato che vive ancorato sui fondali di acque stagnanti grazie ad un peduncolo chiamato pseudopodo, lungo fino a 1 mm e che può contrarsi come una molla, come si vede nel video. Il corpo è a forma di campana rovesciata che misura fino a 150 µm e termina con una "bocca" circondata da una corona di ciglia che crea un vortice per convogliare il nutrimento.

Il mondo microscopico in una pozza di città


Il mondo microscopico in una pozza di città

di Aldo Marinelli del 22 aprile 2021

Natura


Prego, il cisto è servito

Prego, il cisto è servito

La vita intorno a questa bellissima pianta, dai fiori rosa delicati

di Aldo Marinelli del 04 maggio 2021

 
L'orobanche, la pianta strozza-legumi

L'orobanche, la pianta strozza-legumi

Scopriamo la vita di questa pianta parassita, così abbondante in questi giorni nei nostri prati

di Aldo Marinelli del 14 maggio 2021

 
La sputacchina, l'insetto della schiuma

La sputacchina, l'insetto della schiuma

Protetto dal suo scudo invincibile, questo minuscolo insetto popola i prati in primavera, senza farsi vedere

di Aldo Marinelli del 09 maggio 2021

 
L'erba astrologa, Aristolochia rotunda

L'erba astrologa, Aristolochia rotunda

Pianta tossica dal nome particolare, ha un fiore che cattura gli insetti

di Aldo Marinelli del 03 maggio 2021

 
Curriculum |m@il | © 2013 2020 LaMiaOstia la mia ostia

Registrazione presso il Tribunale di Roma n.143/2016 dell'11 luglio 2016