venerdì 26 febbraio 2021
La mia Ostia
facebook youtube instagram twitter pinterest

Alessandro Spigai

Alessandro Spigai

Alessandro Spigai, campione mondiale di pattinaggio artistico a rotelle.

Vorrei che ti presentassi per i nostri utenti, con una piccola descrizione dello sport che fai e quali sono i traguardi finora raggiunti.

Ciao, sono Alessandro Spigai classe ’87. Pratico pattinaggio artistico a rotelle da quando ho 8 anni e proprio in questi giorni mi sono riconfermato campione del mondo per le specialità danza di singolo e coppia ai Campionati Mondiali svoltisi a Taipei city in Taiwan.

Nel mio palmarès sono presenti:

Per la specialità coppia danza:
Campione italiano 2012 e 2013;
Campione europeo 2009;
Campione mondiale 2012 e 2013;
Medaglia d’oro ai World Games di Cali 2013

Per la specialità solo dance:
Campione italiano 2010 e 2013;
Campione mondiale 2012 e 2013;

Per la specialità piccoli gruppi:
Campione italiano 2006 e 2010;
Campione europeo 2010;
Campione mondiale 2010.

Mi piacerebbe sapere se effettivamente sei nato a Ostia o da quanto sei legato a questa città?

No, non sono proprio nato ad Ostia, più precisamente dall’età di 5 anni vivo nel quartiere di Casal Bernocchi (Acilia), ma da sempre mi sento legato ad Ostia perché è qui che ho molti ricordi della mia adolescenza.

Quali sono i tuoi ricordi da bambino ad Ostia?

Di quando ero piccolo ricordo con piacere i pic-nic alla pineta di Castelfusano con la mia famiglia, dove ho anche imparato ad andare in bici per la prima volta; il luna park di Ostia; il parco di via Pietro Rosa dove i primi anni mi andavo a divertire con i pattini sulla pista del parco.

Che posti frequentavi, dove ti allenavi e ti alleni?

La mia passione con il pattinaggio ha avuto inizio proprio in questo municipio, dapprima a Acilia, Dragona, Axa, Madonnetta e ora Casal Bernocchi dove ho da poco aperto una scuola tutta mia: il “Pattinaggio Artistico Romano”. Soprattutto in età giovanile mi capitava spesso di partecipare a trofei organizzati dalle varie società della zona e spesso capitava quindi di girare per tutte le piste presenti ad Ostia, Acilia e dintorni.

Quali sono state le scuole che hai frequentato? Quali sono i posti che ricordi ?

I ricordi più belli legati ad Ostia sono tutti dell’età adolescenziale, rientro infatti tra quei tanti ragazzi che andavano a scuola ad Ostia e più precisamente mi sono diplomato all’ITIS Faraday di Ostia nella classe del 2006. Io con i miei amici, ogni volta che si usciva si andava sempre ad Ostia, ricordo le cosiddette vasche per via delle Baleniere, i gelati da Bandiera Blu, le crépes con la nutella al porto turistico di Ostia, i pomeriggi al Cineland, le passeggiate sul pontile e il lungo mare. Ad Ostia abitano molti dei miei amici e quindi capita spesso che se ho del tempo libero io lo passi spesso li..

Quali sono i ricordi sportivi legati ad Ostia? Cosa manca a Ostia?

Per quanto riguarda il lato sportivo, ho moltissimi ricordi legati ad Ostia come la consueta manifestazione del 25 Aprile al palazzetto dello sport di Ostia a Castel Fusano, alla quale ho partecipato più e più volte. Una cosa che sicuramente manca ad Ostia è un Centro e/o un impianto sportivo di pattinaggio al coperto come è comune invece vedere in molte realtà sia del Nord Italia che anche del Sud, che aiuta non solo lo sviluppo dell’attività agonistica, evitando quindi che atleti come me siano costretti a completare la propria formazione altrove (Viterbo, Bologna, Rimini), ma che dia inoltre la possibilità ad ogni bambino/a di scegliere e praticare il proprio sport preferito senza doversi sempre arrangiare in impianti spesso non consoni.
Troppe volte lo sport viene messo dietro a molte realtà e quelle poche volte che non accade, si parla sempre e solo dei 3/4 sport più comuni. Ecco spero proprio che presto questa realtà migliori.

Intervista rilasciatami via mail il 17 novembre 2013



di Aldo Marinelli del 04 ottobre 2016

Interviste


Conoscete la storia del Canale dei Pescatori?

Conoscete la storia del Canale dei Pescatori?

Il geologo Piero Bellotti, docente in pensione dell'Università La Sapienza, ci da un'analisi scientifica del nostro Canale

di Aldo Marinelli del 05 novembre 2017

 
Il barcone delle estati che furono

Il barcone delle estati che furono

Piangete bambini che così mamma vi porta a vedere la balena Gelsomina, la balena birichina

di Aldo Marinelli del 30 luglio 2017

 
Alessandro Paglia e i famosi krapfen di Ostia

Alessandro Paglia e i famosi krapfen di Ostia

Ad Ostia esistono delle eccellenze e come tali vanno valorizzate. Conosciamo Alessandro Paglia, 49 anni, artista della pasticceria che con i suoi Krapfen è famoso in tutta Ostia, Roma e non solo!

di Aldo Marinelli del 25 gennaio 2017

 
Gli Oreméta, quando la musica non ha confini

Gli Oreméta, quando la musica non ha confini

Esce il 15 gennaio su tutte le piattaforme digitali il primo CD del gruppo musicale di Ostia. Nati per caso durante il primo lockdown, hanno avuto l’interesse della casa discografica marchigiana Glory Hole Records che li ha prodotti nel loro primo lavoro discografico

di Aldo Marinelli del 13 gennaio 2021

 
Curriculum |m@il | © 2013 2020 LaMiaOstia la mia ostia

Registrazione presso il Tribunale di Roma n.143/2016 dell'11 luglio 2016