martedì 25 gennaio 2022
La mia Ostia
facebook youtube instagram twitter pinterest

Il coloratissimo bruco della sfinge dell'euforbia

In autunno è possibile trovare i bruchi di questa specie sulla pianta dell'Euforbia




Il coloratissimo bruco della sfinge dell''euforbia

Una passeggiata nella tenuta di Procoio per cercare questo bellissimo bruco, tra le piantine basse dell'euforbia. Si riconosce immediatamente per i suoi colori brillanti rosso e gialli, per la forma tipica delle sfingi, con il "cornetto" finale. E'intento a mangiare le foglie di questa pianta, normalmente tossica per il suo lattice velenoso, ma che per lui è l'unica interessante.

Il coloratissimo bruco della sfinge dell''euforbia

Le sfingi hanno questo nome perché se disturbate sollevano la parte anteriore assumendo una posizione caratteristica che ricorda quella di una Sfinge.
Quello trovato è un bruco della generazione invernale, che passerà l'inverno nel suo bozzolo sotto la sabbia, per poi sfarfallare in primavera. Ci sarà poi una generazione estiva. Le specie che si comportano in questo modo si dicono "specie bivoltine".
L'adulto della Hyles euphorbiae ha un colore rosa e verde oliva, molto appariscente anch'esso. Negli ultimi anni ha subito un notevole calo della sua consistenza soprattutto nelle regioni centro-settentrionali.



Il coloratissimo bruco della sfinge dell''euforbia


Il coloratissimo bruco della sfinge dell''euforbia

di Aldo Marinelli del 04 settembre 2018

Natura


Le ghiande di farnia e la galla di Knopper

Le ghiande di farnia e la galla di Knopper

Mature in questo periodo, le ghiande peduncolate della farnia sono riconoscibili e bellissime

di Aldo Marinelli del 27 settembre 2021

 
Storia di un polpo

Storia di un polpo

Grazie al biologo marino Filippo Fratini raccontiamo una storia a lieto fine che ha come protagonista un piccolo polpo della specie Octopus vulgaris

di Aldo Marinelli del 28 giugno 2021

 
Anacamptis coriophora, l'orchidea che odora di cimice, ma non qui da noi

Anacamptis coriophora, l'orchidea che odora di cimice, ma non qui da noi

Un'altra bellissima orchidea trovata sul nostro territorio, dai colori rosati e dall'eleganza incredibile

di Aldo Marinelli del 23 maggio 2021

 
Seguiamo la storia di Cery, il piccolo bruco della Cerura vinula

Seguiamo la storia di Cery, il piccolo bruco della Cerura vinula

Fiocco rosa a Ostia: sono nati i piccoli della Cerura vinula. Seguiamo giorno per giorno il loro crescere, fino a che diventeranno bozzoli

di Aldo Marinelli del 22 maggio 2021

 
Curriculum |m@il | © 2013 2021 LaMiaOstia la mia ostia

Registrazione presso il Tribunale di Roma n.143/2016 dell'11 luglio 2016