sabato 28 novembre 2020
La mia Ostia
facebook youtube instagram twitter pinterest

Il gattopardo o gattuccio maggiore

Pescata al largo di Ostia, questa bellissima specie, una volta più abbondante nei nostri mari, è un vero e piccolo squalo



Scyliorhinus stellaris è una delle due specie del Mar Mediterraneo che viene chiamato gattopardo per la livrea maculata da chiazze marroni.


Il gattopardo o gattuccio maggiore


L'individuo pescato era lungo 92 cm ma può raggiungere il metro e mezzo di lunghezza. Pescato intorno ai 110 metri ha abitudini notturne, vive sul fondale dove si ciba di molluschi e crostacei.

Il gattopardo o gattuccio maggiore


Le femmine depongono le uova sulla Gorgonia in astucci cornei, chiamati borsellino della sirena per la loro forma e per i quattro filamenti che permettono all'uovo di ancorarsi. I maschi possiedono due emipeni,anche se può essere utilizzato solo uno per volta, usati alternativamente.
Il gattuccio, come tutti i pesci cartilaginei, non possiede la vescica natatoria e quindi la sua coda allungata verso l'alto gli permette di dargli la giusta spinta per salire verso la superficie.

Il gattopardo o gattuccio maggiore

MedShark il progetto Stellaris con Eleonora De Sabata e Simona Clò segue da anni questo animale nel banco di Santa Croce nel golfo di Napoli.

Ringraziamo la Cooperativa Calafuria per la solita e tempestiva chiamata.

Il gattopardo o gattuccio maggiore


Il gattopardo o gattuccio maggiore

di Aldo Marinelli del 31 agosto 2019

Natura


L'orecchietta di Giuda, il fungo da cercare sul legno morto

L'orecchietta di Giuda, il fungo da cercare sul legno morto

Alla scoperta di un fungo facile da trovare ma dalla forma e consistenza affascinanti

di Aldo Marinelli del 20 ottobre 2020

 
L'Argiope lobata

L'Argiope lobata

Bellissimo enorme ragno non così comune da rinvenire, è innocuo

di Aldo Marinelli del 10 luglio 2020

 
Salvataggio di una stenella

Salvataggio di una stenella

A Torvajanica salvata una stenella spiaggiata, forse la stessa avvistata a Ostia qualche giorno prima

di Aldo Marinelli del 21 gennaio 2020

 
Avvistata una stenella a pochi metri di profondità: incontro inconsueto

Avvistata una stenella a pochi metri di profondità: incontro inconsueto

Durante la prima uscita dell’anno dell’associazione APS Sotto al mare, fortunato incontro con il delfino Stenella

di Aldo Marinelli del 10 gennaio 2020

 
Curriculum |m@il | © 2013 2020 LaMiaOstia la mia ostia

Registrazione presso il Tribunale di Roma n.143/2016 dell'11 luglio 2016