domenica 3 luglio 2022
La mia Ostia
facebook youtube instagram twitter pinterest

Amatrice-Ostia: quando la realtà è più vera di qualsiasi immagine

La Sagra della tellina di Ostia si trasferisce ad Amatrice per un giorno


Amatrice-Ostia: quando la realtà è più vera di qualsiasi immagine

Vivere in prima persona un luogo od un evento è diverso dal vederlo attraverso immagini in movimento o statiche che siano.
Arrivare ad Amatrice, farlo attraverso le frazioni, distrutte anch'esse, è subito un avvertimento per quello che vedrai da lì a poco. Tutto quello che si poteva pensare, è ancora di più.

Amatrice-Ostia: quando la realtà è più vera di qualsiasi immagine

Il contrasto tra la vita quotidiana e ciò che è accaduto è quasi irreale: al semaforo mentre aspetti il verde, una casa tranciata a metà, come se un gigante con il suo coltello l'avesse affettata, mostra la sua cucina con il tavolino e una sedia che non c'è più, per far sedere il proprietario per la colazione; una mamma con la figlia passeggia sul marciapiedi e la sirena dei pompieri ti massacra le orecchie.

Amatrice-Ostia: quando la realtà è più vera di qualsiasi immagine

La città è un brulicare di volontari della protezione civile e di forze dell'ordine, come è giusto che sia.
Dopo una serie di giri forzati sali su una collinetta ed arrivi lì, nel campo. Avevo già visto una tendopoli simile, ma era di profughi, in Africa, durante la guerra civile tra hutu e tutsi. Ma la mente li associa subito, l'effetto è simile, solo che qui non è una guerra tra uomini ma la guerra impari con la natura.

Amatrice-Ostia: quando la realtà è più vera di qualsiasi immagine

Quando lo attraversi quello che colpisce è la forzata sensazione di quotidianità, quella voglia di renderlo proprio: gli stendini al sole, le targhe con i nomi delle vie, una bicicletta per bambino per terra.

Amatrice-Ostia: quando la realtà è più vera di qualsiasi immagine


Amatrice-Ostia: quando la realtà è più vera di qualsiasi immagine


Amatrice-Ostia: quando la realtà è più vera di qualsiasi immagine

Siamo lì per provare a dare una giornata di allegria e portare un po' di mare della nostra Ostia, in mezzo ai Monti della Laga: è la sagra della tellina che si trasferisce con tutti volontari, come tutti gli altri del campo d'altronde, che cercano di dare un supporto.

Amatrice-Ostia: quando la realtà è più vera di qualsiasi immagine

Un giro per Amatrice ed il cuore diventa piccolo piccolo, si stringe per le macerie presenti in ogni angolo, per il forte odore dei calcinacci, per lo strano silenzio che percepisci. Per quel citofono rimasto in piedi da solo e per tutte quelle famiglie per cui adesso non suona più, per quel cassetto che chissà quali cose conteneva o per quel materasso sul quale quella notte chissà chi dormiva.

Amatrice-Ostia: quando la realtà è più vera di qualsiasi immagine


Amatrice-Ostia: quando la realtà è più vera di qualsiasi immagine


Amatrice-Ostia: quando la realtà è più vera di qualsiasi immagine

Tutto è dominato dal simbolo di questo terremoto: l'orologio del campanile, fermo alla maledetta ora, quell'ora che per molti coinciderà con un risveglio improvviso in piena notte.

Amatrice-Ostia: quando la realtà è più vera di qualsiasi immagine

Pranzare insieme significa sentire i loro racconti, che timidamente emergono con chi vedono per la prima volta.

Amatrice-Ostia: quando la realtà è più vera di qualsiasi immagine

Un ragazzo di 18 anni, il cui padre è morto sotto le macerie, guarda la scuola alberghiera proprio lì di fronte ormai distrutta e mi dice: "fino a giugno ero lì...ho studiato per diventare fornaio e nonostante tutto voglio farlo".

Amatrice-Ostia: quando la realtà è più vera di qualsiasi immagine

Il nonno che ha perso due nipoti, che tenta di trovare nuovi motivi per sopravvivere, spostandosi in un'altra casa dove hanno appena comprato una cucina.
La donna ormai vedova che ha preso una casa ma anche un camper perché "chi se la sente di dormire sotto un tetto ora".
La ragazza di terzo liceo che fa i compiti di matematica, "perché adesso sto andando a scuola a Roma, ma i weekend torno qui".
La signora di 80 anni che alla richiesta di un mio sorriso per la foto mi dice "non ho più nulla da sorridere ormai".

Amatrice-Ostia: quando la realtà è più vera di qualsiasi immagine

E mentre l'odore delle telline e del fritto di calamari si spande per tutto il campo,

Amatrice-Ostia: quando la realtà è più vera di qualsiasi immagine

osservo i loro visi mentre guardano la partita in televisione. Piccoli momenti di normalità che nascondono tante incertezze sul futuro. I campi stanno per chiudere, l'inverno si avvicina, le montagne sono già innevate e i loro destini sono sconosciuti. Qualcuno lotta contro tutto e tutti, pur di rimanere attaccato alle proprie radici, come la signora di Accumoli rimasta vicino alla sua casa distrutta, e che non si rassegna ad andar via: pur di rimanere dormirebbe in macchina.
Un'esperienza forte, necessaria, perché solo vivendo la loro quotidianità riesci a capire il forte dramma che c'è qui!





di Aldo Marinelli del 15 ottobre 2016

Speciali


Il cavalca-canale e le altre opere di ingegneria idraulica della Bonifica

Il cavalca-canale e le altre opere di ingegneria idraulica della Bonifica

Francesco Vitolo, membro del CSI (Coordinamento Sicurezza Idraulica), ci propone una interessantissima panoramica sul funzionamento dei Canali di bonifica realizzati dai Ravennati.

di Aldo Marinelli del 14 maggio 2022

 
Stefano Fioretti, il Vigile del Fuoco di Ostia che ha salvato i tre bambini di Ischia

Stefano Fioretti, il Vigile del Fuoco di Ostia che ha salvato i tre bambini di Ischia

Stefano, Vigile del Fuoco nella caserma di Ostia, insieme al suo collega Marco De Felici, racconta come ha portato in salvo i tre bambini di Casamicciola, Paqualino, Mattias e Ciro, intrappolati sotto le macerie del terremoto

di Aldo Marinelli del 05 settembre 2017

 
Perchè ad Ostia si vede l'alba sul mare?

Perchè ad Ostia si vede l'alba sul mare?

Analizziamo i movimenti del sole all'alba e al tramonto nel corso di un anno; da novembre a febbraio sia l'alba che il tramonto sono visibili sul mare, come riferimento il nostro pontile

di Aldo Marinelli del 16 settembre 2016

 
L'eclissi di luna a Ostia

L'eclissi di luna a Ostia

Un eclisse totale poco prima dell'alba, vissuta sulla spiaggia di Ostia

di Aldo Marinelli del 16 maggio 2022

 
Curriculum |m@il | © 2013 2021 LaMiaOstia la mia ostia

Registrazione presso il Tribunale di Roma n.143/2016 dell'11 luglio 2016