domenica 18 aprile 2021
La mia Ostia
facebook youtube instagram twitter pinterest

Altalenando nella pineta ricordando Gianni Rodari

Un omaggio a Gianni Rodari, per il centenario della sua nascita: altalene dipinte per tutti i bambini




Altalenando nella pineta ricordando Gianni Rodari


Che bello trovare una mappa, quasi fosse quella del tesoro, e cercare delle altalene dipinte in mezzo alla pineta di Castelfusano.


Altalenando nella pineta ricordando Gianni Rodari


Da oggi è possibile farlo grazie al progetto Altalenando che ha "nascosto" 8 altalene nel nostro polmone verde. Realizzate con tronchi, dipinte e scritte con le frasi del celebre scrittore italiano, sono state posizionate con "l'obiettivo di farle sposare con la natura, senza stravolgerla e intaccarne gli equilibri".


Altalenando nella pineta ricordando Gianni Rodari


Altalenando nella pineta ricordando Gianni Rodari


Altalenando nella pineta ricordando Gianni Rodari


Il progetto nasce durante questo periodo così particolare che abbiamo vissuto e che i realizzatori spiegano così: "Un’idea, che come una favola, è nata durante il lockdown a causa dall'impossibilità per i bambini di vivere gli spazi aperti. Creata nel centenario della nascita di Gianni Rodari, è stata l’occasione per personalizzare tutte le Altalene: ognuna di esse è un’opera unica, con frasi tratte dai suoi scritti: dalla “Grammatica della fantasia” alle “Filatrocche in cielo e in terra”. Sono state scelte parole e versi che, con estrema leggerezza, ci fanno riflettere sul nostro mondo e su come migliorarlo.

Altalenando nella pineta ricordando Gianni Rodari


Altalenando nella pineta ricordando Gianni Rodari


Altalenando nella pineta ricordando Gianni Rodari


Altalenando nella pineta ricordando Gianni Rodari


Altalenando nella pineta ricordando Gianni Rodari


Altalenando nella pineta ricordando Gianni Rodari


Altalenando nella pineta ricordando Gianni Rodari


Non tutti sanno che in questa zona è custodita l’area verde pubblica più grande del Comune di Roma. Inoltre, la leggenda narra che proprio a due passi da qui i fati condussero Enea, un luogo speciale da secoli nel quale si fondono storia e macchia mediterranea.
Chissà se di questa favola verrà scritta una nuova pagina?"
Cercate il foglietto con sopra disegnata la mappa e vi divertirete a vivere anche voi la magia delle parole e della pineta....


Altalenando nella pineta ricordando Gianni Rodari


Altalenando nella pineta ricordando Gianni Rodari


Altalenando nella pineta ricordando Gianni Rodari


Altalenando nella pineta ricordando Gianni Rodari


Altalenando nella pineta ricordando Gianni Rodari


Altalenando nella pineta ricordando Gianni Rodari

di Aldo Marinelli del 18 giugno 2020

Reportage


I segreti archeologici di Procoio

I segreti archeologici di Procoio

Scopriamo insieme all'archeologa Laura Nicotra la vera storia dei resti archeologici della Tenuta di Procoio

di Aldo Marinelli del 11 aprile 2021

 
Scopriamo i segreti di Nettuno, il nuovo simbolo di Ostia

Scopriamo i segreti di Nettuno, il nuovo simbolo di Ostia

Dal 5 marzo 2019 è il nuovo simbolo di Ostia: ma perché e come è stato messo lì, a fianco del pontile?

di Aldo Marinelli del 27 aprile 2019

 
Verrà abbattutto il vecchio serbatoio di Procoio: scopriamo la sua storia

Verrà abbattutto il vecchio serbatoio di Procoio: scopriamo la sua storia

Grazie ai ricordi di Alessandro Camilli ripercorriamo la storia di questo vecchio serbatoio dell'acqua, costruito dal Consorzio di Bonifica Tevere e Agro Romano

di Aldo Marinelli del 07 aprile 2021

 
Inaugurato il sentiero della memoria all'Idroscalo

Inaugurato il sentiero della memoria all'Idroscalo

Ad 11 anni dallo sfollamento di Piazza dei Piroscafi la Comunità Foce del Tevere da voce agli sconfitti con un sentiero della memoria

di Aldo Marinelli del 23 febbraio 2021

 
Curriculum |m@il | © 2013 2020 LaMiaOstia la mia ostia

Registrazione presso il Tribunale di Roma n.143/2016 dell'11 luglio 2016