giovedì 25 aprile 2024
La mia Ostia
facebook youtube instagram twitter pinterest

Ebbene sì, anch’io soffro di eco-ansia

Ebbene sì, anch’io soffro di eco-ansia

Riflessioni di un prof di scienze, sconsolato da quello che vede attorno

Ma chi ancora nega il global warming, sa la differenza che esiste tra tempo meteorologico (o meteo, come tutti lo conosciamo) e clima?
Chi si ostina a nascondersi dietro la frase: “ma a Ostia ha sempre fatto così caldo in estate, d’altronde stiamo a luglio no?” ha afferrato tale differenza?
Il meteo studia le condizioni del tempo locale in brevi istanti di tempo, il clima invece si riferisce alla media delle condizioni meteorologiche in un arco di tempo molto più lungo.
Così come ancora gira qualche povero scettico sulla terra tonda, il terrapiattista, c’è ancora chi dice di non credere al cambiamento climatico, come se bisognasse dimostrare ancora la sua vericidità, alla stregua del povero Darwin sbeffeggiato con il corpo da scimpanzè quando “osò” sfidare la comunità con la sua evoluzione della specie.
Ma d’altronde non è per molti meglio negare che ammettere la realtà? Non siamo tutti tuttologi nell’era digitale? Avere un’ignoranza scientifica fa più comodo, d’altro canto chi li capisce tutti quei dati e quei paroloni?
Allora è meglio disinformare che informare: si creerà una falsa verità che qualcuno sicuramente seguirà, per comodo, per soldi, per politica o per ignoranza.
E per chi si informa davvero? Beh quando la verità è così drammatica, e l’emergenza climatica lo è davvero, si rischia di crollare, di vivere una situazione di paura vera e propria, l’eco-ansia.
Si lo so, non sono poi così giovane, ma anch’io ho paura, non per me, ne per te, ne per i mie figli. Ho paura di essere impotente, di non poter agire più e che tutto diventi inutile.

di Aldo Marinelli del 13 agosto 2023

Natura


Uno strano rinvenimento: Tethys fimbria

Uno strano rinvenimento: Tethys fimbria

Grazie alla rete che ormai si sta formando sul territorio una strana presenza ci è stata subito segnalata e poi identificata. Si tratta di un mollusco comune ma non diffuso.

di Aldo Marinelli del 18 marzo 2023

 
Conosciamo la Pompìa, frutto endemico di Siniscola presente alle giornate sarde di Ostia

Conosciamo la Pompìa, frutto endemico di Siniscola presente alle giornate sarde di Ostia

Alle giornate Sarde di Ostia l'agrume tra i più rari al mondo, che nasce spontaneo solo a Siniscola, in provincia di Nuoro

di Aldo Marinelli del 02 ottobre 2022

 
I lattarini in banco, movimenti ipnotici

I lattarini in banco, movimenti ipnotici

Un banco di lattarini che si muove in acqua è uno spettacolo che ipnotizza: capiamo qualcosa di più su questi movimenti e sulla specie

di Aldo Marinelli del 29 luglio 2022

 
Il calabrone o ammazzasomari

Il calabrone o ammazzasomari

E' l'animale più pericoloso in Italia, ma al tempo stesso affascinante e dalla vita sociale simile a quella delle api. Scopriamo insieme la sua vita e perché viene chiamato ammazzasomari

di Aldo Marinelli del 14 giugno 2022

 
Curriculum |m@il | © 2013 2023 LaMiaOstia la mia ostia

Registrazione presso il Tribunale di Roma n.143/2016 dell'11 luglio 2016