mercoledì 19 maggio 2021
La mia Ostia
facebook youtube instagram twitter pinterest

L'Argiope lobata

Bellissimo enorme ragno non così comune da rinvenire, è innocuo


L''Argiope lobata


Appartenente alla stessa famiglia (Araneidae) dell'Argiope fasciata (qui articolo Link) l'Argiope lobata ha l'addome (opistosoma)solcato profondamente e il margine inciso da lobi smussati.
Meno frequente della fasciata, vive in ambienti molto caldi e sabbiosi. L'esemplare fotografato si trovava a margine della macchia mediterranea su un cespuglio di ginepro coccolone.
Quella che vedete è una femmina poichè il maschio è decisamente più piccolo (0,6cm contro i 2,5cm della femmina) e muore naturalmente dopo l'accoppiamento.
La ragnatela è molto grande e posta obliquamente (per fare queste foto è stato necessario sdraiarsi a terra!) e permette di predare insetti di grandi dimensioni come le cavallette. Per l'uomo è del tutto innocuo


L''Argiope lobata


L''Argiope lobata

di Aldo Marinelli del 10 luglio 2020

Natura


Prego, il cisto è servito

Prego, il cisto è servito

La vita intorno a questa bellissima pianta, dai fiori rosa delicati

di Aldo Marinelli del 04 maggio 2021

 
L'orobanche, la pianta strozza-legumi

L'orobanche, la pianta strozza-legumi

Scopriamo la vita di questa pianta parassita, così abbondante in questi giorni nei nostri prati

di Aldo Marinelli del 14 maggio 2021

 
La sputacchina, l'insetto della schiuma

La sputacchina, l'insetto della schiuma

Protetto dal suo scudo invincibile, questo minuscolo insetto popola i prati in primavera, senza farsi vedere

di Aldo Marinelli del 09 maggio 2021

 
L'erba astrologa, Aristolochia rotunda

L'erba astrologa, Aristolochia rotunda

Pianta tossica dal nome particolare, ha un fiore che cattura gli insetti

di Aldo Marinelli del 03 maggio 2021

 
Curriculum |m@il | © 2013 2020 LaMiaOstia la mia ostia

Registrazione presso il Tribunale di Roma n.143/2016 dell'11 luglio 2016