mercoledì 28 giugno 2017
La mia Ostia
facebook youtube instagram twitter pinterest

Le dune di Castel Porziano

Le dune di Castel Porziano sono individuabili sul tratto di litorale denominato i “cancelli” e si estendono per 5 km.

Le dune si sono formate grazie ai depositi sabbiosi e sedimentari trasportati dalle acque del Tevere, che attraverso la forza del mare si distribuiscono lungo la costa. Su questo primo strato si deposita la sabbia portata dal vento, creando, così, un effetto di stabilizzazione che consente la formazione di vegetazione. Quest’ultima è fondamentale perché protegge la linea di costa dall’ erosione marina. Le dune di Castel Porziano sono individuabili sul tratto di litorale denominato i “cancelli” e si estendono per 5 km. La Duna di Capocotta rappresenta l’ultimo lembo della Riserva del Litorale Romano ed è la duna più lontana dalla foce del Tevere.


Le dune di Castel Porziano


Le dune di Castel Porziano


Le dune di Castel Porziano


Le dune di Castel Porziano


Le dune di Castel Porziano


Le dune di Castel Porziano


Le dune di Castel Porziano


Le dune di Castel Porziano


Le dune di Castel Porziano


Le dune di Castel Porziano


Le dune di Castel Porziano


Le dune di Castel Porziano


Le dune di Castel Porziano

di Aldo Marinelli del 20 novembre 2016

Natura


È tempo di cicale

È tempo di cicale

Il frinire di questi insetti è la colonna sonora delle nostre estati: scopriamo qualcosa in più della loro biologia

di Aldo Marinelli del 25 giugno 2017

 
Lezioni sul mare: come nasce una seppia

Lezioni sul mare: come nasce una seppia

Facciamo scoprire ai bambini le meraviglie della natura a portata di mano

di Aldo Marinelli del 20 giugno 2017

 
Nicole e i suoi amici insetti: la cetonia dorata

Nicole e i suoi amici insetti: la cetonia dorata

Un nuovo episodio dedicato agli insetti, in cui una bimba di sei anni ha il potere di decifrare il linguaggio di questi animali

di Aldo Marinelli del 08 giugno 2017

 
Il parrocchetto monaco nel centro di Ostia

Il parrocchetto monaco nel centro di Ostia

A Ostia centro i parrocchetti monaco hanno iniziato a nidificare

di Aldo Marinelli del 30 aprile 2017

 
Le orchidee selvatiche spontanee di Ostia: la Serapias vomeracea e la Serapias lingua

Le orchidee selvatiche spontanee di Ostia: la Serapias vomeracea e la Serapias lingua

Scopriamo altre due specie di orchidee spontanee della pineta di Castelfusano

di Aldo Marinelli del 29 marzo 2017

 
Curriculum |m@il | © 2013 2017 LaMiaOstia la mia ostia

Registrazione presso il Tribunale di Roma n.143/2016 dell'11 luglio 2016