martedì 22 maggio 2018
La mia Ostia
facebook youtube instagram twitter pinterest

Si conclude a Ostia il progetto No Walls more Words

Partiti il 24 aprile da Amsterdam dopo 24 giorni di viaggio oggi il ritorno in Piazza Anco Marzio



Marco Valerio e Simone (per tutto il percorso), Gabriele e Claudia (per la prima settimana), hanno concluso il loro viaggio di 1800 km in bicicletta per l'Europa. Hanno toccato 8 paesi: Olanda, Belgio, Germania, Lussemburgo, Francia, Liechtenstein, Svizzera e Italia. Il progetto "nasce per parlare con i giovani dell'Europa di integrazione e di opportunità, per costruire ponti in un' Europa sempre più divisa". Niente muri e più parole è stato lo slogan per tutto il viaggio, che ha visto tantissimi incontri con i ragazzi delle università, con chi di Europa ne ha fatto il proprio lavoro o missione, con i semplici cittadini.
In 24 giorni di viaggio i nostri ragazzi non hanno mai dovuto montare la tenda con cui erano partiti, grazie all'ospitalità dell'Europa, dall'Olanda all'Italia, da un camper ad un centro scout, dalle famiglie numerose agli amici. Un viaggio che li ha cambiati, definito in una parola "unico, audace, ospitale" e che rimarrà dentro di loro come un seme che maturando li renderà cittadini di un Europa senza più muri, speriamo.

Si conclude a Ostia il progetto No Walls more Words


Si conclude a Ostia il progetto No Walls more Words


Si conclude a Ostia il progetto No Walls more Words


Si conclude a Ostia il progetto No Walls more Words

di Aldo Marinelli del 18 maggio 2017

Speciali


Il teatro che non c'è

Il teatro che non c'è

L'associazione Acilia Sordi e gli studenti del Liceo Anco Marzio presentano un teatro accessibile a sordi e udenti

di Aldo Marinelli del 18 maggio 2018

 
OBIETTIVO OSTIA: Il Territorio visto con altri OCCHI

OBIETTIVO OSTIA: Il Territorio visto con altri OCCHI

E' iniziato un nuovo percorso di alternanza scuola-lavoro rivolto ai ragazzi del Liceo Anco Marzio

di Aldo Marinelli del 13 maggio 2018

 
Stefano Fioretti, il Vigile del Fuoco di Ostia che ha salvato i tre bambini di Ischia

Stefano Fioretti, il Vigile del Fuoco di Ostia che ha salvato i tre bambini di Ischia

Stefano, Vigile del Fuoco nella caserma di Ostia, insieme al suo collega Marco De Felici, racconta come ha portato in salvo i tre bambini di Casamicciola, Paqualino, Mattias e Ciro, intrappolati sotto le macerie del terremoto

di Aldo Marinelli del 05 settembre 2017

 
Chi respira Ostia, respira bene...

Chi respira Ostia, respira bene...

... ma dal 17 luglio 8000 ostiensi al giorno non potranno più farlo!!!

di Aldo Marinelli del 25 luglio 2017

 
Curriculum |m@il | © 2013 2017 LaMiaOstia la mia ostia

Registrazione presso il Tribunale di Roma n.143/2016 dell'11 luglio 2016