lunedì 10 dicembre 2018
La mia Ostia
facebook youtube instagram twitter pinterest

Le lepadi, crostacei sessili

Crostacei che colonizzano qualsiasi oggetto galleggiante nel mare, hanno forma e colori riconoscibilissimi


Le lepadi, crostacei sessili


Basta un oggetto alla deriva per poter avere la fortuna di incontrare attaccato ad esso questo strano aninale, la lepade, un crostaceo cirripede il cui corpo è protetto da cinque placche calcaree, e fissato al substrato grazie ad un lungo peduncolo. È un grande filtratore di plancton che cattura con le appendici pennate che escono dal guscio. Forma delle colonie numerose che spiccano anche per i loro colori arancioni.
Le navi si spostano più velocemente nell'acqua e consumano meno combustibile se le carene sono pulite e libere da incrostazioni di organismi come lepadi, alghe e molluschi.


Le lepadi, crostacei sessili


Le lepadi, crostacei sessili

di Aldo Marinelli del 16 aprile 2018

Natura


Le galle, quando la pianta reagisce....

Le galle, quando la pianta reagisce....

...alla puntura di un insetto e non solo. Scopriamo cosa sono e come venivano utilizzate

di Aldo Marinelli del 01 dicembre 2018

 
Il paguro bernardo

Il paguro bernardo

Scopriamo insieme al biologo marino Filippo Fratini qualcosa di più sul paguro bernardo

di Aldo Marinelli del 19 novembre 2018

 
Le vespe cartonaie

Le vespe cartonaie

Scopriamo qualcosa di più su queste tanto odiate vespe, dalla vita sociale affascinante

di Aldo Marinelli del 16 ottobre 2018

 
Il ragno lupo

Il ragno lupo

Scopriamo le abitudini della femmina di questo bellissimo organismo

di Aldo Marinelli del 05 ottobre 2018

 
Curriculum |m@il | © 2013 2017 LaMiaOstia la mia ostia

Registrazione presso il Tribunale di Roma n.143/2016 dell'11 luglio 2016