martedì 30 novembre 2021
La mia Ostia
facebook youtube instagram twitter pinterest

10 in arte, un nuovo spazio per la cultura, lì dove il Tevere si raddoppia

Si è svolta ieri alla Tenuta dei Piani la prima edizione dell'evento 10 in arte, un appuntamento con la cultura in tutte le sue forme del decimo municipio


10 in arte, un nuovo spazio per la cultura, lì dove il Tevere si raddoppia



Il nostro territorio, il municipio X, ha sempre più bisogno di luoghi dove poter esprimere la cultura in tutte le sue forme, dalla musica alla danza, dai libri al teatro.
Lì dove il Tevere incontra Capo Due Rami, esiste un nuovo punto di incontro per tutti coloro che la cultura la respirano, un “luogo nel luogo” che permetterà a molti di esprimersi, immersi nella natura e nel silenzio della campagna di Ostia Antica.

10 in arte, un nuovo spazio per la cultura, lì dove il Tevere si raddoppia

E' la Tenuta dei Piani, dove l'8 settembre si è tenuta la prima edizione di 10 in arte, scritto con la X, proprio per sottolineare la motivazione principale che ha spinto Riccardo Maiani, proprietario del locale, a collaborare con Lina Costantini e Aldo Marinelli, direttori artistici dell'evento, nel creare una rete con le associazione locali e coinvolgere artisti del territorio.

10 in arte, un nuovo spazio per la cultura, lì dove il Tevere si raddoppia

La manifestazione era articolata in due sezioni; la prima dedicata a mostre di arte e scultura, con realizzazioni live di opere d'arte ed esposizione di fotografie e pitture nonchè il drappo della Nazionale Italiana Poeti, dove era possibile scrivere aforismi e pensieri poetici. Un piccolo spazio dedicato al museo Agostinelli di Dragona curato da Jacopo Innocenzi, ha esposto gli strumenti della vita contadina nella campagna locale.
Mario Rosati con la mostra dedicata a Pier Paolo Pasolini

10 in arte, un nuovo spazio per la cultura, lì dove il Tevere si raddoppia


10 in arte, un nuovo spazio per la cultura, lì dove il Tevere si raddoppia

Il collettivo Subword formato da Canicola, Silvia Chemutai, Laila, Er Lem con la mostra Ecosofia e Alessandro SMK con la sua rete neuronale di rami per l'opera live

10 in arte, un nuovo spazio per la cultura, lì dove il Tevere si raddoppia


10 in arte, un nuovo spazio per la cultura, lì dove il Tevere si raddoppia

Il fotografo Roberto Berrettini con la mostra "Ostia Antica d'Epoca"

10 in arte, un nuovo spazio per la cultura, lì dove il Tevere si raddoppia


10 in arte, un nuovo spazio per la cultura, lì dove il Tevere si raddoppia

Gli strumenti della vita contadina, mostra storica del Museo Agostinelli di Dragona a cura di Jacopo Innocenzi

10 in arte, un nuovo spazio per la cultura, lì dove il Tevere si raddoppia
Foto di Paola Gaspardis

10 in arte, un nuovo spazio per la cultura, lì dove il Tevere si raddoppia

Il drappo della Nazionale Italiana Poeti

10 in arte, un nuovo spazio per la cultura, lì dove il Tevere si raddoppia


10 in arte, un nuovo spazio per la cultura, lì dove il Tevere si raddoppia

La seconda sezione era sul palco, dove si sono alternati poeti, attori, cantanti e storici locali per presentare un assaggio della loro arte.
Il tutto inframezzato da una splendida cena offerta dalla Tenuta dei Piani.
L'inizio della manifestazione, patrocinata dal decimo Municipio, è stato dato da Silvana Denicolò Assessora Cultura, Sport, Giovani, Eventi.

10 in arte, un nuovo spazio per la cultura, lì dove il Tevere si raddoppia

Poi si sono susseguiti sul palco l'attrice Monica Falconi con un
monologo estratto da "A.... come Anvedi Giulia" di Andrea Franco e regia di Mauro Ballanti. Monica è stata nominata miglior attrice comica alla rassegna “Artisti sul comò 2019 e 2021” al teatro Antigone.

10 in arte, un nuovo spazio per la cultura, lì dove il Tevere si raddoppia
.
La Nazionale Italiana Poeti ha poi presentato l'antologia "Evasione poetica" realizzata coi detenuti della casa circondariale di Velletri, leggendo sul palco alcune poesie in essa contenute.

10 in arte, un nuovo spazio per la cultura, lì dove il Tevere si raddoppia


10 in arte, un nuovo spazio per la cultura, lì dove il Tevere si raddoppia

Dalla Nazionale Poeti poi Gianmarco De Cicco ha presentato un suo monologo esilarante di cabaret dal titolo "Quello che posso...."

10 in arte, un nuovo spazio per la cultura, lì dove il Tevere si raddoppia

Lo storico Marco Severa è poi intervenuto per raccontare alcuni aneddoti sulla Storia del Territorio, ricavati dalle tante interviste da lui realizzate ad Ostia Antica e contenute nel libro "Dalla Bonifica alla Ricostruzione".

10 in arte, un nuovo spazio per la cultura, lì dove il Tevere si raddoppia

L'Artemisia trio ha poi incantato la platea grazie alla voce di Elisabetta Berto, il flauto di Iolanda Zignani e il pianoforte di Daniela Brandi. Il trio ha presentato un estratto dallo spettacolo "Diritti...e rovesci delle donne", canzoni, brani e parole sull'altra metà del cielo.

10 in arte, un nuovo spazio per la cultura, lì dove il Tevere si raddoppia

Prima della cena poi lo scultore Salvatore Dattolo e la sua giovanissima assistente Viola, hanno donato alla Tenuta la loro impressione di scultura, che insieme al lavoro di SMK saranno messe all'asta per beneficenza.

10 in arte, un nuovo spazio per la cultura, lì dove il Tevere si raddoppia


10 in arte, un nuovo spazio per la cultura, lì dove il Tevere si raddoppia

Durante la cena la LM Dance Company ha realizzato tre coreografie di LM Modern Contemporany House e Sezione Urban, preparate dall'art director Luana Manni.

10 in arte, un nuovo spazio per la cultura, lì dove il Tevere si raddoppia
Foto di Luca Piccirilli
La conclusione dell'evento musicale spetta al gruppo "Senna", il trio di Ostia vincitore del concorso Musicultura 2020. Il concerto inizia con i brani del vinile del 2019, Sottomarini, ormai conosciuti a memoria da molti e termina con i due nuovi singoli, Stalattiti e in anteprima nazionale, Matematica.

10 in arte, un nuovo spazio per la cultura, lì dove il Tevere si raddoppia
Foto di Luca Piccirilli

10 in arte, un nuovo spazio per la cultura, lì dove il Tevere si raddoppia
Foto di Luca Piccirilli

10 in arte, un nuovo spazio per la cultura, lì dove il Tevere si raddoppia
Foto di Luca Piccirilli

A fine serata la premiazione del contesti di Poesia organizzato dalla pagina La mia Ostia è stata suggellata dai giochi pirotecnici.

La poesia vincitrice è stata "Er mare de Roma" di Corrado Torri con la motivazione della giuria presieduta da Adriano Mancini: "E’ facile scadere nel volgare o nel banale usando in maniera “sconsiderata” il romanesco. In questo caso non accade e si possono godere con serenità i passaggi poetici e quel filo “DE VELENO” conclusivo. Bella opera che traspone in noi le immagini proposte e fa riflettere".

10 in arte, un nuovo spazio per la cultura, lì dove il Tevere si raddoppia


10 in arte, un nuovo spazio per la cultura, lì dove il Tevere si raddoppia


10 in arte, un nuovo spazio per la cultura, lì dove il Tevere si raddoppia


10 in arte, un nuovo spazio per la cultura, lì dove il Tevere si raddoppia

La seconda classificata è Paola Gaspardis con "La mia Ostia è quella sorella" con la motivazione: "Un pezzo che ispira tenerezza. Anche nella rabbia finale c’è forte il malcelato amore fraterno travestito da duro paladino. Un pensiero che è una coccola per il cuore."

10 in arte, un nuovo spazio per la cultura, lì dove il Tevere si raddoppia

Anna Maglio con "Ostia lido distante" è la terza classificata con la seguente motivazione: "Proprio come la ghiandaia, in questa bella proposta, una mamma sceglie il nido per i propri cuccioli; un luogo che non le appartiene, ma che comunque reputa quello adatto, un posto che smuove l’animo (proprio come a noi il suo pezzo). Ed è proprio Ostia il luogo indicato come “sacro al viandante”

10 in arte, un nuovo spazio per la cultura, lì dove il Tevere si raddoppia


10 in arte, un nuovo spazio per la cultura, lì dove il Tevere si raddoppia


10 in arte, un nuovo spazio per la cultura, lì dove il Tevere si raddoppia


10 in arte, un nuovo spazio per la cultura, lì dove il Tevere si raddoppia

Due menzioni speciali hanno poi interessato altre due poesie.
La poesia di Carlo Senna "Adottare una madre" con la motivazione: "Questa poesia va presa contromano; proprio come la direzione dell’adozione di cui parla. Un pezzo brillante che, però, va letto più volte per essere carpito. Un inno alla consapevolezza che sa comunque toccare le corde inconsapevoli dell’animo."

10 in arte, un nuovo spazio per la cultura, lì dove il Tevere si raddoppia

La seconda menzione è per Tutt'uno al tramonto di Corinna Corneli con la motivazione "Quasi un’ossessione l’immagine di “Apollo che riporta il sole verso il riposo.” Questo pezzo ci parla di uno dei “fenomeni naturali” più apprezzati del nostro territorio. Un marchio di fabbrica per Ostia."

10 in arte, un nuovo spazio per la cultura, lì dove il Tevere si raddoppia


10 in arte, un nuovo spazio per la cultura, lì dove il Tevere si raddoppia


Ringraziamo Roberto Berrettini per tutte le foto di questo articolo
La locandina dell'evento

10 in arte, un nuovo spazio per la cultura, lì dove il Tevere si raddoppia


Qui il servizio di Canale 10 dedicato all’evento Link

di Aldo Marinelli del 09 settembre 2021

Eventi


Il contest di poesia

Il contest di poesia "La mia Ostia"

Rimangono pochi giorni per poter partecipare, inviate la vostra poesia su Ostia

di Aldo Marinelli del 21 agosto 2021

 
La mia Ostia con la voce di Luca Ward e testo di Adriano Mancini

La mia Ostia con la voce di Luca Ward e testo di Adriano Mancini

Da oggi parte un contest di poesia chiamato La mia Ostia, in cui esprimere la propria emozione su questa città in cui si vive. Ospite d'eccezione la voce di Luca Ward

di Aldo Marinelli del 14 luglio 2021

 
L’angoletto di Pampuelo

L’angoletto di Pampuelo

Dopo la performance della settimana scorsa, nasce il
nuovo angoletto letterario di viale della Vittoria

di Aldo Marinelli del 27 giugno 2021

 
In occasione della luna piena di giugno, Aperiluna al pontile

In occasione della luna piena di giugno, Aperiluna al pontile

La mia Ostia ha organizzato il primo Aperiluna, un aperitivo autogestito sul Pontile aspettando la luna piena

di Aldo Marinelli del 24 giugno 2021

 
Curriculum |m@il | © 2013 2021 LaMiaOstia la mia ostia

Registrazione presso il Tribunale di Roma n.143/2016 dell'11 luglio 2016