giovedì 24 ottobre 2019
La mia Ostia
facebook youtube instagram twitter pinterest

La mia Ostia alla Sagra della Tellina 2019. Ostia, la luna e il mare

Anche quest'anno La mia Ostia ha portato la natura e la poesia alla Sagra della tellina

Quest’anno il tema scelto per la 56esima Sagra della Tellina è stato Ostia, la luna ed il mare.
Il 27 agosto il biologo marino Filippo Fratini ha fatto divertire soprattutto i più piccoli portando alla sagra un acquario tattile dove è stato possibile toccare con mano i piccoli organismi del nostro mare, dal paguro eremita alla stella marina, oppure vedere ma non toccare gli anemoni e lo spirografo. Per ognuno degli animali è stata fatta una descrizione e un approfondimento.


La mia Ostia alla Sagra della Tellina 2019. Ostia, la luna e il mare


La mia Ostia alla Sagra della Tellina 2019. Ostia, la luna e il mare


Il 28 agosto ospite della serata è stata l’Associazione di promozione sociale Sotto al mare con Lisa Stanzani e Laura Occhipinti ci faranno conoscere “personalmente” i delfini di Ostia attraverso le loro foto e le loro caratteristiche.

La mia Ostia alla Sagra della Tellina 2019. Ostia, la luna e il mare


La mia Ostia alla Sagra della Tellina 2019. Ostia, la luna e il mare



Il 29 agosto è tornato Filippo Fratini per parlarci di come la luna influenzi la vita nel mare e per farci conoscere un animale tanto bello quanto evocativo, il pesce luna. Filippo ha realizzato appositamente per la Sagra un modello di pesce luna a dimensioni naturali (oltre 4 metri di altezza).



La mia Ostia alla Sagra della Tellina 2019. Ostia, la luna e il mare

Il 30 agosto abbiamo premiato il miglior componimento del piccolo concorso legato al tema degli incontri. Per il terzo anno La mia Ostia propone un piccolo concorso legato ai vostri scritti, sia sotto forma di racconto che di poesia. Il tema di quest'anno, in occasione dei 50 anni dell’allunaggio, sono le emozioni legate alla luna che si specchia sul mare di Ostia, ai vostri ricordi di notti illuminate dal nostro magnifico satellite.
Claudia Parente dell’Associazione Darwin interpreterà i migliori lavori arrivati e saranno consegnati una fotografia autografata ed incorniciata di Aldo Marinelli e un buono per due per la cena alla Sagra.



Ecco le poesie vincitrici:
Primo classificato, Paola gaspardis con "Riflessi di luna su un’anima inquieta"

La mia Ostia alla Sagra della Tellina 2019. Ostia, la luna e il mare

Notte stellata,
notte di luna piena riflessa in un mare infinito.
Nel buio cerco conforto,
infrango le paure e mi avvicino alla riva nell’ignoto della sera.
Lascio accarezzare i miei piedi dalle fresche onde,
sollevo il lembo del mio vestito e guardo Lei
piena e luminosa, che mi sovrasta indicandomi il cammino.
Raggi argentei di questa imponente luna
accompagnano i miei sogni fino all’orizzonte,
per poi disperderli al di là del mare.
Finalmente il tumulto del mio cuore si quieta sotto un manto protettivo di stelle.
Abbraccio forte la mia anima, lasciandomi cullare da quella risacca che ha visto i miei natali.
Grata a quel destino che tra tanti luoghi ha scelto il mare per farmi nascere,
mi affido a lei, Ostia, la mia meravigliosa città,
quel luogo magico per chi la sa amare,
quella rivelazione costante per chi la sa ascoltare,
quella promessa quotidiana di un domani radioso come le sue albe
e travolgente come i suoi rossi tramonti infuocati
che si ripetono ogni giorno, all’infinito,
senza mai tradire, tenendoti per mano.


Secondo classificato, Susanna Casagrande

Il mare ...la luna..che bel connubio....manca solo ostia pe chiude sto bel cerchio...
La Luna parla ar mare..
E Ostia risponde...
Ce so i romani de roma che vengono ad ammirà...Ostia bella...che de notte sembra
Vestisse a festa...
Con le luci del lungomare
A fa da cornice a sta città
Come fosse na bella donna..
Con le luci in mezzo ar mare in lontananza..a ricordà i pescatori.
..

Terzo Classificato, Gianluca Poscente con "Il punto fermo"

La mia Ostia alla Sagra della Tellina 2019. Ostia, la luna e il mare


Canto il segreto dell’amore
nascosto nel profondo del cuore

ce le ricordano la luna ed il mare
le profondità della parola amare

perché la luna da sola sarebbe solo una grande lampada nel cielo
il mare da solo invece solo acqua ed onde, avvolte da un buio telo

ma incontrandosi,luna e mare diventano magia, luce di Dio
e ad Ostia lo fanno incontrandosi alla foce di un rio

Mare e luna insieme diventano energia
che arriva al fondo dell’anima mia

toccando emozioni e corde profonde
quando ti affacci dalla spiaggia a guardare le onde

che diventano scie di luce d’argento
che illuminano tutto, acqua sabbia e cemento

di una luce vera, che ti resta per ore
a scaldare l’anima il sorriso ed il cuore

e riusciamo a staccar lo sguardo dall elettronico schermo
trovando nella luna e nel mare un nostro punto fermo.


Menzione speciale: Milena Marsella con "Quella vorta che er mare s’arrabbiò"


La mia Ostia alla Sagra della Tellina 2019. Ostia, la luna e il mare


‘Na sera la luna stava tutta bella in cielo, abbassò lo sguardo e vide er mare arrabbiato.
Dava certi schiaffi a ‘i scoji, le onde brontolavano sulla riva, la schiuma ribolliva.
“Che t’è successo?” je chiese preoccupata la Luna.
“Lassame sta’” borbottò er mare
“Ammazza quanto sei arrabbiato!”
“E te credo, c’ho un nervoso”
“E perché?”
“Perché? Te pare giusto che me tratteno così? Guardame. Buste de plastica, sigarette, carta…”
“C’hai ragione”
“C’ho ragione che si! Sulla schiena mia ho portato grandi navi, imperatori, ho fatto fa’ certi bagni a attori de Cinecittà, e mò me trattano così”
“T’hanno fatto proprio arrabbia’ ‘sti zozzoni! Non te vedevo così nervoso da Gennaio”
“Te giuro su Nettuno, che un giorno de questi me gonfio e je magno tutta la spiaggia”
“Lascia sta che già hai magnato abbastanza!”
“Questi nun se meritano niente”
Mentre parlavano, arrivò er Biondo Tevere.
“Disturbo?”
“Tiè, me ce mancava solo questo oggi. Che c’è?”
“Devo scarica’ ‘n po’ de robba, me devi mette ‘na firma qui”
“Io ‘a firma te la metterei ‘n fronte”
“Mamma mia quanto sei nervoso!”
“Ma a te, te pare normale che oltre alla zozzeria che me lasciato l’omini, me devo prende pura la tua?”
“E che t’arrabbi co’ me? Secondo te, a me, me fa piacere portamme dietro tutta ‘sta robba?”
“Boni, dai nun litigate” intervenne la Luna.
“Parli bene te, stai lassù, nessuno te tocca” borbottò er Mare
“Beh, mica tanto! Ogni tanto me so’ venuti a trova’, ‘n dolore quanno m’hanno infirzato quella bandiera”
“Basta! Io vojo scioperà. Me ritriro, vado in pensione. Me prosciugo tutto, facessero ‘na colata de cemento, facessero quello che vonno, io me ne vado”
“Ma ‘ndo vai? Nun fa scherzi” je strillarono du’ pesci.
La Luna ce penso’ ‘n po’, poi co’ dorcezza parlò ar Mare.
“Tu c’hai ragione a esse’ arrabbiato. Ma mò pe’ corpa de qualcuno, nun ce ponno rimette tutti. Lo vedi quer signore che ogni giorno te fotografa? Lo fa perché vole fa’ vede’ a tutti quanto sei bello. E quella signora che tutti i giorni, porta er pupo qua pe’ faje respirà l’aria tua? E quella vecchietta che viene sempre a prende er sole, pure d’inverno, perché dice che je fa bene alle ossa? A loro nun ce pensi?”
“Tu c’hai ragione, Luna mia. Ma io no posso anna’ avanti così, mica me posso fa’ tratta’ così”
“Allora famo ‘na cosa, tu statte qui bono bono, fallo pe’ ‘st’anime gentili. Poi, ogni tanto, quando proprio nun je la fai più, arrabbiate e buttaje sulla spiaggia tutto quello che c’hai dentro, così capiscono che tutto er male che te fanno, lo fanno a loro stessi”
“E secondo te capiranno?”
“Nun ce lo so. Forse qualcuno si, forse qualcuno no. Ma l’errore più grande sarebbe puni’ chi invece te vole bene”
Er Mare ce pensò ‘n po’.
“Vabbè, ce provo”
“Mo’ scusame, ho finito er turno mio, mò tocca ar Sole, ce rivedemo fra un po’”
“Buon riposo, Luna”

Quanno annate ar mare, fateje ‘na carezza.
E’ un brontolone, a vorte s’arrabbia, ma infondo c’ha ‘n core grosso.
Grosso come la Luna.


di Aldo Marinelli del 31 agosto 2019

Eventi


La sagra della seppia 2019: i dibattiti de La mia Ostia

La sagra della seppia 2019: i dibattiti de La mia Ostia

Per la seconda edizione della Sagra della Seppia, La mia Ostia curerà tre giorni di dibattiti, su argomenti che vanno dall'ambiente alla biologia, dalle associazioni locali alla cucina

di Aldo Marinelli del 06 ottobre 2019

 
Si apre la stagione al Teatro Pegaso

Si apre la stagione al Teatro Pegaso

Presentato il cartellone degli spettacoli al Teatro Pegaso: tante le novità e gli obiettivi

di Aldo Marinelli del 29 settembre 2019

 
Caccia al tesoro ciclosolidale di Ostia

Caccia al tesoro ciclosolidale di Ostia

Un altro successo di partecipazione per la quarta edizione di questa caccia al tesoro tutta in bici il cui ricavato viene devoluto in beneficenza

di Aldo Marinelli del 15 settembre 2019

 
Ostia, la luna e il mare

Ostia, la luna e il mare

Anche nella 56esima Sagra della Tellina La mia Ostia organizza alcuni incontri dedicati alla conoscenza del territorio in cui viviamo.

di Aldo Marinelli del 24 agosto 2019

 
Curriculum |m@il | © 2013 2017 LaMiaOstia la mia ostia

Registrazione presso il Tribunale di Roma n.143/2016 dell'11 luglio 2016