giovedì 24 ottobre 2019
La mia Ostia
facebook youtube instagram twitter pinterest

Ma Ostia è veramente così?

Come innamorarsi della propria città...pensieri di un Ostiense


Ma Ostia è veramente così?

Come trasformare la tua tanto bistrattata città in un luogo di meraviglia e tradurre il tuo amore per la natura in un’emozione continua?

Ma Ostia è veramente così?

Come portare la tua passione per la fotografia all’interno della vita dei tuoi concittadini e traslare la tua professione didattica all’interno di una comunità?

Ma Ostia è veramente così?

Tutto ciò ha una sola risposta: innamorarsi e far innamorare del luogo in cui si vive attraverso le luci, i colori, gli attimi rubati, in una parola attraverso uno scatto, che ha il potere di trasmettere anche il profumo, se diventa evocativo.

Ma Ostia è veramente così?

E poi trasformare il tuo quartiere in un oggetto da studiare come attraverso l’educazione ambientale, sorprendendosi per i dettagli, per i legami che si creano tra le persone, vivendo attraverso i cinque sensi ciò che si ha intorno.

Ma Ostia è veramente così?

Assaporare sulle labbra il salato della salsedine durante una giornata di libeccio in cui le foto dipingono Ostia con l’onda lunga; sentire il profumo dei gigli marini sulle dune di Capocotta o davanti la stazione Colombo, in piena città; ascoltare il tipico verso dei gruccioni nella Pineta delle Acque Rosse in una torrida giornata d’estate; farsi sopraffare dal rosa di uno di quei tramonti che non finiscono mai; toccare la corteccia dei nostri pini, scampati dagli incendi ma sempre simbolo di forza per noi che crediamo che la natura sia l’unica cosa che ci fa stare bene.

Ma Ostia è veramente così?

Essere consapevoli di vivere in un luogo unico, bellissimo e che merita il nostro rispetto ed attenzione e cura, ci permette di coccolarlo, volergli bene come ad un essere vivente.
Vedere il negativo per coprirlo col positivo, non girarsi dall’altra parte ma proporre sempre, il brutto equilibrarlo col bello, il cattivo col buono.

Ma Ostia è veramente così?

Partire dalle eccellenze del nostro territorio per capire il tessuto umano e sociale che alla base della città che viviamo ma che spesso non conosciamo.
Vivere il mare non solo a riva ma anche al largo, scoprendo di avere un mondo sommerso incredibilmente ricco di vita.

Ma Ostia è veramente così?

Questo è per me Ostia, il cuore che batte dentro di me.

Ma Ostia è veramente così?

di Aldo Marinelli del 06 settembre 2019

Speciali


La tenuta di Procoio vista dal drone: tanta natura da difendere

La tenuta di Procoio vista dal drone: tanta natura da difendere

Un volo tra gli alberi della Tenuta di Procoio, un bene prezioso da difendere

di Aldo Marinelli del 13 ottobre 2019

 
Incredibile: un piccolo di pesce spada nel Canale dei Pescatori

Incredibile: un piccolo di pesce spada nel Canale dei Pescatori

Pescato e subito liberato un piccolo pesce spada nel nostro Canale: scopriamo qualcosa di più di questo splendido animale

di Aldo Marinelli del 05 ottobre 2019

 
Stefano Fioretti, il Vigile del Fuoco di Ostia che ha salvato i tre bambini di Ischia

Stefano Fioretti, il Vigile del Fuoco di Ostia che ha salvato i tre bambini di Ischia

Stefano, Vigile del Fuoco nella caserma di Ostia, insieme al suo collega Marco De Felici, racconta come ha portato in salvo i tre bambini di Casamicciola, Paqualino, Mattias e Ciro, intrappolati sotto le macerie del terremoto

di Aldo Marinelli del 05 settembre 2017

 
Perchè ad Ostia si vede l'alba sul mare?

Perchè ad Ostia si vede l'alba sul mare?

Analizziamo i movimenti del sole all'alba e al tramonto nel corso di un anno; da novembre a febbraio sia l'alba che il tramonto sono visibili sul mare, come riferimento il nostro pontile

di Aldo Marinelli del 16 settembre 2016

 
Curriculum |m@il | © 2013 2017 LaMiaOstia la mia ostia

Registrazione presso il Tribunale di Roma n.143/2016 dell'11 luglio 2016