venerdì 20 ottobre 2017
La mia Ostia
facebook youtube instagram twitter pinterest

Il villaggio delle acque rosse raccontato da Giorgio Rascelli

Il villaggio delle acque rosse raccontato da Giorgio Rascelli

Bellissimo viaggio nella memoria di Giorgio Rascelli, autore del libro "Le acque rosse", edito nel 1983 e vincitore del Premio Bancarellino del 1984.



Esiste una Ostia sconosciuta o scomparsa che racconta la vita di una volta, le emozioni e i tempi scanditi dalla semplicità e dalla serenità. Sono questi i momenti rivissuti insieme a Giorgio Rascelli nella zona delle Acque Rosse, in via dei Promontori, così chiamata per il colore dei canali che la attraversavano, ricchi di ferro e per questo colorati di un rosso mattone.
Percorriamo insieme a lui i luoghi della sua infanzia perché come dice Giacomo Leopardi "Gli anni della fanciullezza sono, nella memoria di ciascheduna, quasi i tempi favolosi della sua vita".
Via Punta Bianca e tutte le vie dedicate ai capi geografici, erano il luogo dove si muovevano tantissimi ragazzi che giocavano nel modo più creativo possibile, dove ci si vestiva da indiani, si giocava a piastra, ci si rincorreva a fare scherzi e dove si imparava a giocare a pallone.
Un'intervista in cui la malinconia attraversa tutti coloro che hanno superato l'età della giovinezza e come dice lo stesso Giorgio nel suo libro "di quel mondo quasi di favola, ci resta il ricordo dolce e la tristezza della sua fine".

di Aldo Marinelli del 11 giugno 2017

Interviste


Il barcone delle estati che furono

Il barcone delle estati che furono

Piangete bambini che così mamma vi porta a vedere la balena Gelsomina, la balena birichina

di Aldo Marinelli del 30 luglio 2017

 
Una vita dolce: Patrizia ci racconta il piccolo mondo delle case dell'INA a Ostia

Una vita dolce: Patrizia ci racconta il piccolo mondo delle case dell'INA a Ostia

La vita è fatta di ricordi, di piccole cose, di immagini impresse nella mente...

di Aldo Marinelli del 08 ottobre 2017

 
Intervista a Giorgio Gastaldi

Intervista a Giorgio Gastaldi

Quando il lavoro si identifica con la propria vita, i ricordi portano sempre lì, al proprio negozio. Se poi questo è una bottega storica il passato è imprescindibilmente legato a coloro che hanno tirato su quell'attività.

di Aldo Marinelli del 06 ottobre 2017

 
L'intervista giovane: Giorgio Rascelli

L'intervista giovane: Giorgio Rascelli

Un adolescente di 11 anni intervista l'autore del libro letto durante le vacanze estive: quale miglior occasione per conoscere più a fondo la realtà dello scrittore

di Aldo Marinelli del 14 settembre 2017

 


Curriculum |m@il | © 2013 2017 LaMiaOstia la mia ostia

Registrazione presso il Tribunale di Roma n.143/2016 dell'11 luglio 2016