lunedì 10 dicembre 2018
La mia Ostia
facebook youtube instagram twitter pinterest

La nostra Venere non c’è più

Posizionata nel 2014 la Venere rappresentava un simbolo contro il degrado



Non ce l’ha fatta questa volta la nostra Venere a resistere contro la mareggiata di libeccio a 35 km/h. Posta nel 2014 da Aevo (la firma posta alla base di questa scultura: l'A-EVOLUZIONE nata dal Mare) la scultura rappresentava una Venere contemporanea “emersa dal mare per ricollegare i troppi ponti interrotti con la nostra CULTURA, il nostro mare e la nostra vera NATURA. Sembra lanciare, con le sue cime colorate, un ponte tra passato e presente, tra mare e terraferma, quasi a contagiare con la sua bellezza il nostro territorio."
Un grosso dispiacere per tutti coloro che vedevano in questa statua qualcosa che andava al di la...

Qui la storia della Venere e del pontile dei Pescatori Link


La nostra Venere non c’è più


La nostra Venere non c’è più


La nostra Venere non c’è più

di Aldo Marinelli del 28 dicembre 2017

Speciali


Stefano Fioretti, il Vigile del Fuoco di Ostia che ha salvato i tre bambini di Ischia

Stefano Fioretti, il Vigile del Fuoco di Ostia che ha salvato i tre bambini di Ischia

Stefano, Vigile del Fuoco nella caserma di Ostia, insieme al suo collega Marco De Felici, racconta come ha portato in salvo i tre bambini di Casamicciola, Paqualino, Mattias e Ciro, intrappolati sotto le macerie del terremoto

di Aldo Marinelli del 05 settembre 2017

 
Perchè ad Ostia si vede l'alba sul mare?

Perchè ad Ostia si vede l'alba sul mare?

Analizziamo i movimenti del sole all'alba e al tramonto nel corso di un anno; da novembre a febbraio sia l'alba che il tramonto sono visibili sul mare, come riferimento il nostro pontile

di Aldo Marinelli del 16 settembre 2016

 
Matematica che passione

Matematica che passione

Vediamo come si possono usare i famosi dischetti inquinanti in un modo creativo e didattico

di Aldo Marinelli del 19 novembre 2018

 
Un granello di sabbia rispecchia la meraviglia dell’universo

Un granello di sabbia rispecchia la meraviglia dell’universo

Così scriveva Paulo Coelho e così comincia la nostra chiacchierata con il biologo marino Andrea Bonifazi per capire qualcosa di più sulla spiaggia nera di Ostia

di Aldo Marinelli del 16 novembre 2018

 
Curriculum |m@il | © 2013 2017 LaMiaOstia la mia ostia

Registrazione presso il Tribunale di Roma n.143/2016 dell'11 luglio 2016